video

Loading...

Non vivere di ricordi passa il volante

lunedì 18 aprile 2016

creativeart: ANGELI DELL'ABBONDANZA - ANGELI CRISTALLINI 24 APR...

creativeart: ANGELI DELL'ABBONDANZA - ANGELI CRISTALLINI 24 APR...: ANGELI DELL'ABBONDANZA 2 - ANGELI CRISTALLINI - GIANCARLO E MANUELA BOLLEA  24 APRILE 2016 ricordiamo che il venerdì 22 aprile...

ANGELI DELL'ABBONDANZA - ANGELI CRISTALLINI 24 APRILE 2016

ANGELI DELL'ABBONDANZA 2 - ANGELI

CRISTALLINI - GIANCARLO E MANUELA BOLLEA 



ricordiamo che il venerdì 22 aprile c'è la presentazione gratuita

 di Giancarlo Zazzari con conclusione meditazione tribale







Ti sei mai chiesto perché lo spirito dell'abbondanza fa tanta fatica a manifestarsi sul sentiero
della tua vita?
Una chiave importante é comprendere il mistero profondo del non attaccamento, dove l'in nita
saggezza del tuo spirito vuole mostrarti il senso autentico dell'apertura del cuore verso
l'universo che é sempre stato lo specchio manifestante delle tue vibrazioni sottili ed interiori.
In occidente la maggior parte delle persone è stata educata in modo fortemente mentale sul
concetto di una vita che verte in maniera preponderante sull'attaccamento alle cose esterne.
Questo attaccamento, che spesso conduce alla competitività individuale e sfrenata per ni
prevalentemente egoistici, nella società è sempre stato un fattore causale spietato e distruttivo
sia per l'individuo che per la collettività.
L'uomo dimenticandosi dell'esistenza spirituale del suo cuore, attraverso la sua storia educativa,
ha inconsapevolmente creato intorno al proprio potere manifestante spirituale quello che viene
chiamato l'alter ego, il velo o la corazza delle nostre illusioni e false credenze che da tempi
immemori ha sempre cercato di offuscare la visione spirituale autentica e chiara di noi stessi
come creatori saggi e amorevoli del nostro destino.
In questa giornata con l'aiuto degli Angeli, degli Arcangeli e degli Spiriti saggi dell'antico Oriente
comprenderemo quanto sia importante lasciare andare e mandare spiritualmente a morire quel
vecchio alter ego che ci tiene intrappolati nell'attaccamento alle vecchie cose attraverso il
mistero del non attaccamento, per armonizzarci con la legge divina dell'attrazione universale
che ci apre spiritualmente a ricevere ciò che veramente serve per il nostro autentico cammino
della vita nella nostra esperienza quotidiana attraverso lo spazio e il tempo.